La vita difficile di Kevin Spacey

 In Cultura

Il babbo di Kevin Spacey, il celebre attore americano, fu un fervente seguace nazista e antisemita.

Si chiamava Thomas Geoffrey Fowler ed era dedito a ogni tipo di violenza contro i componenti della sua famiglia.

Il fratello di Kevin, Randall Fowler, più anziano di lui di quattro anni, raccontò di essere stato abusato dal padre fin da quando aveva sei anni.
Fowler, in una intervista al Daily Mail, raccontò la difficile vita a cui tutto il nucleo familiare dovette sottostare per anni: Kevin, la madre, la figlia Giulia e lui.
È stato lui, Randall Fowler, a “vuotare il sacco” sulla sua famiglia, non tralasciando di ricordare che anche il fratello Kevin fu oggetto delle attenzioni del padre che una volta, senza successo cercò di uccidere.
Quello che probabilmente lo salvò, fu il rapporto privilegiato che aveva con la madre.

Randall per vivere fa il sosia di Rod Stewart, e ha dichiarato più volte che la sua decisione di non avere figli è legata proprio ai terribili vissuti all’interno della famiglia.

Gli attacchi di Randall non risparmiano il più celebre fratello, accusato di avere sempre negato ooccultato questa terribile verità sul padre, che in casa era soprannominato “The Creature”, La Creatura.

Racconta ancora Randall che una volta, sapendo che il capo scout del ragazzo era ebreo, il padre lo allontanò dal gruppo e che in casa sosteneva che l’Olocausto fosse una falsità storica.

Tutto questo è stato fedelmente riportato nel libro “A moment in time: living in the shadows” da Randy, il quale non manca di sottolineare come per molti versi il fratello più famoso oggi somigli molto al padre nazista e violentatore, parlando delle sue continue entrate e uscite dalla clinica per disintossicarsi dal sesso.
(Fonte: Daily Mail 1 aprile 2019)

Mauro Salucci

Mauro Salucci è nato a Genova. Laureato in Filosofia, sposato e padre di due figli. Apprezzato  cultore di storia, collabora con diverse riviste e periodici . Inoltre è anche apprezzato conferenziere. Ha partecipato a diverse trasmissioni televisive di carattere storico. Annovera la pubblicazione di  “Taccuino su Genova” (2016) e“Madre di Dio”(2017) .   “Forti pulsioni” (2018) dedicato a Niccolò Paganini è del 2018 e l’ultima fatica riguarda i Sestieri di Genova . SALUCCI  SUL WEB

Recent Posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Start typing and press Enter to search