Privatizzazione delle farmacie comunali, i sindacati annunciano azioni legali

 In Politica

FILCAMS CGIL FISASCAT CISL UILTUCS UIL SU FARMACIE GENOVESI

 Nell’incontro odierno con i rappresentanti di Filcams Cgil Fisasct Cisl Uiltucs Uil sulla privatizzazione delle Farmacie Comunali, l’amministrazione del Comune di Genova ha dichiarato di non poter applicare (dopo parere negativo dell’Avvocatura)  un punto della Delibera  fondamentale per il mantenimento dei livelli occupazionali.

Nella delibera, il Comune di Genova si impegnava “ad individuare forme di valorizzazione del personale dipendente delle Farmacie Genovesi, ai fini dei pubblici concorsi, secondo le disposizioni vigenti”.

Oggi le Organizzazioni sindacali ravvisano un fatto gravissimo: i contenuti di una delibera fortemente osteggiata dai lavoratori, dalle forze politiche di opposizione e, nei primi passaggi, anche dai componenti della stessa maggioranza, ma infine approvata in Consiglio Comunale, vengono sconfessati nei fatti.

I lavoratori, indignati da tale comportamento, metteranno fin da subito in atto ogni misura volta a far valere quei pochi contenuti della delibera, frutto di mesi di lotta, che in qualche misura li tutelano.

Non si escludono pertanto sia azioni di protesta, sia azioni legali nei confronti della delibera dell’11 dicembre scorso e nei confronti del bando di vendita pubblicato in questi giorni.

Recent Posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Start typing and press Enter to search