“La strage silenziosa. Genova e i morti d’amianto, storia di una battaglia operaia”

 In Cultura

Genova –  Lunedì 29 ottobre 2018 alle ore 16.30 presso l’Aula di San Salvatore dell’Università di Genova in Piazza Sarzano 9, si terrà la presentazione del volume “La strage silenziosa. Genova e i morti d’amianto, storia di una battaglia operaia” di Marco Grasso e Marcello Zinola per Rubbettino editore, pubblicato dalla Camera del Lavoro di Genova.
Il libro racconta la storia di una lunga battaglia operaia per ristabilire giustizia su un’amara realtà: la strage silenziosa dell’amianto a Genova. A partire dal 1994, in Liguria si sono ammalate di mesotelioma oltre 3.200 persone (più della metà nel capoluogo), ogni anno si aggiungono 130 nuovi malati e i decessi provocati dall’asbesto sono quasi 3.000. Nonostante questo, ad essere processati a Genova sono stati gli operai e non i veri responsabili. Tutto inizia nel 2008 quando un ex dipendente di un piccolo patronato autonomo denuncia un sistema di mazzette nel riconoscimento dei benefici previdenziali legati all’esposizione all’amianto.
Da qui parte una inchiesta che durerà 10 anni con 1.400 avvisi di garanzia agli ex dipendenti delle principali fabbriche genovesi tra cui Ilva e Ansaldo Energia, la revoca di centinaia di pensioni e di migliaia di certificazioni di esposizione. Dall’inchiesta non emergerà nessuna “grande truffa”, ma per invertire questo assunto e per ristabilire i diritti dei lavoratori, ci vorranno anni di manifestazioni e un esposto presentato in Procura.
Nel libro si affronta la vicenda dell’inchiesta attraverso i documenti processuali e quella dei malati e delle loro famiglie attraverso le dirette testimonianze degli interessati.
Ne parleranno i protagonisti delle lotte Livio Verdi ex dipendente Ansaldo e Alessandro Rela ex dipendente Ilva, Antonio Perziano e Ivano Bosco Sindacato Pensionati e Camera del Lavoro, gli autori Marco Grasso e Marcello Zinola, i segretari nazionali Cgil e Spi Maurizio Landini, Ivan Pedretti.

 

Recent Posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Start typing and press Enter to search