Crollo del Morandi, Saporito di USB: “L’Italia è una Repubblica fondata sui Vigili del fuoco”

 In Cronaca

Genova“Per portare a Genova 200 Vigili del fuoco, abbiamo dovuto sguarnire qualcosa come 16 comandi”.
Così Costantino Saporito, del Sindacato di Base dei vigili del fuoco, denuncia questa mattina tutte le mancanze che rendono la vita difficile ai soccorritori, e lo fa al Cap di via Albertazzi, proprio davanti al Comando provinciale.

“Si tratta di problemi che il sindacato ha segnalato molte volte”, gli fa eco Stefano Giordano, Consigliere comunale M5S e coordinatore USB, che aggiunge: A Genova siamo fermi a 1 pompiere in servizio ogni 14.000 abitanti mentre la media europea parla di 1 ogni 1.000, e l’età media è di 50 anni”.

Non solo, la densità delle sedi è di una ogni 300 km² con distanze dalle zone dell’entroterra, per esempio,  che superano anche l’ora.
È per questo che oggi è arrivata con forza la richiesta di apertura di un nuovo distaccamento nel levante genovese. 

Potrebbe interessarti anche:

Sotto organico e senza INAIL. I Vigili del Fuoco eroi solo quando serve?

 

Recent Posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Start typing and press Enter to search