…e il Campasso resta al palo

 In Cronaca

Genova – La riqualificazione del Campasso, in particolare dell’ex mercato ovo-avicolo, rallenta perché i conti fatti dalla precedente amministrazione sarebbero troppo ottimistici: circa 2 milioni di euro  di errore.
Risponde così l’Assessore Paolo Fanghella all’interrogazione di Alberto Pandolfo, consigliere del PD.
Rimane il fatto che si dovrebbe entrare nel merito dei problemi, senza perdere altro tempo. Qualcuno i conti li avrà, forse sbagliati, qualcuno li avrà rivisti e forse saranno giusti, ora bisogna fare le cose seriamente e ridare al Campasso le opportunità che merita. La politica della contrapposizione a tutti i costi ha portato questa città al collasso, ma sembra che la lezione non sia stata ancora del tutto recepita. E i cittadini aspettano. 

fp

Recent Posts
Showing 2 comments
  • Fabio
    Rispondi

    Il progetto che avrebbero dovuto fare era quello che aveva presentato l’Ing. Perazzo. Progetto condiviso dal quartiere, perchè fatto su di un questionario fatto girare nella zona. Questo è stato dato alla Società che ha fatto tutti i progetti che guarda a caso, stanno scontentando tutto il quartiere, perchè non condivisi con la cittadinanza.

    • Simona Tarzia
      Rispondi

      Non siamo tecnici e quindi non entriamo neanche nel merito di cosa sia peggio o meglio. Rimane il fatto che sbagliare un progetto del 50%, cioè 2milioni su un un valore totale di 4 milioni e rotti è un fatto inaudito. Se questo errore è stato fatto da un’azienda del Comune o partecipata del Comune il fatto è ancora più grave. Non finiremo qui la nostra ricerca.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Start typing and press Enter to search