Dragaggio del porto di Spezia: promemoria sulle responsabilità penali e amministrative. Di Marco Grondacci

 In Ambiente

La Spezia – A conclusione dei due anni di indagini sul dragaggio del porto di La Spezia e viste le contestazioni mosse dal Sostituto Procuratore Luca Monteverde ai responsabili dei cantieri sui moli Garibaldi e Fornelli, contestazioni che confermano quanto denunciato dagli ambientalisti, cioè che il danno potenziale al Golfo c’è stato, vi proponiamo le riflessioni di Marco Grondacci, giurista ambientale, che insieme all’avvocato Valentina Antonini affianca Legambiente in questa vicenda.
Dal blog “Note di Grondacci”:

Potrebbe interessarti anche:

Il punto sugli ecoreati

 

Recent Posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Start typing and press Enter to search