Tre domande per Sampierdarena all’Assessore Garassino

 In Costume & Società, Inchieste, Politica

Genova – Credo che la situazione dei quartieri problematici come Sampierdarena vada presa molto sul serio, con scrupolo quasi maniacale e con la consapevolezza che la misura ormai è colma e la sfida è quella di reinventare il vivere civile.
Partendo da queste considerazioni e dall’occasione del suo giro a Sampierdarena, la notte scorsa,  abbiamo posto a Stefano Garassino – Assessore alla Sicurezza, Polizia locale, Immigrazione e Centro Storico – tre domande sui circoli culturali.

 

 

DAI SOCIAL LA RISPOSTA DEL CAPOGRUPPO M5S AL MUNICIPIO CENTRO OVEST, MICHELE COLNAGHI

Simona Tarzia 

Recent Posts
Showing 3 comments
  • Massimo Cazzola
    Rispondi

    Certamente, era solo una risposta al commento di Michele Colnaghi, debitamente e correttamente informato, riporta cose diverse. Grazie a voi del lavoro informativo.

  • Massimo Cazzola
    Rispondi

    Almeno un pò di correttezza, ho personalmente informato Michele Colnaghi che l’ intento non era di provocare i circoli e quindi non siamo andati a fare del circo davanti alla porta, io stesso tramite whats app. gli ho riferito che il circolo era aperto ma non c’ era nessuno per strada e la musica l’ hanno scientificamente spenta ! ( ovviamente sono stati avvertiti ).
    Se i 5 stelle vogliono cercare lo scoop hanno sbagliato sia i modi ed i tempi, se vogliono fare una critica almeno che sia costruttiva e circostanziata.

    • Simona Tarzia
      Rispondi

      Grazie per il commento. Immagino che in fatto di correttezza lei non si riferisca a noi, che ci siamo limitati a rilevare il dissenso espresso dal portavoce del M5S.

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search